22Giu

colazione

 

La colazione, dicevano i nostri avi, deve essere da re!

Vediamo insieme il perché:

  1. E’ il primo pasto della giornata, ci deve dare la carica per affrontare il lavoro o la scuola
  2. Deve permettere a corpo e cervello di ripartire grazie ai nutrienti che la compongono

Durante il sonno notturno, il nostro corpo ha utilizzato le riserve di zucchero del fegato, che al mattino risultano essere esigue.

Ecco perché la colazione deve essere costituita dai 3 macronutrienti: carboidrati-proteine-grassi.

Se non ci alimentiamo nel modo giusto al nostro risveglio andremo incontro ad un meccanismo di compensazione andando a bruciare le proteine muscolari e i grassi di riserva per produrre energia.

Circa il 17% delle persone saltano, erroneamente, la colazione; mentre il 46% riesce a stento a prendere al bar cappuccino o caffè e cornetto, il restante 37% fa colazione a tavola con calma e tranquillità.

Trasformiamo questo pasto in “una coccola”, in un appuntamento da non evitare assolutamente, anzi da farlo diventare piacevole coinvolgendo tutta la famiglia.

Alziamoci 10 minuti prima e con calma apparecchiamo la tavola con tutto il necessario, in modo da consumare tutti insieme la colazione.

Quali sono gli alimenti più indicati per fornire energia al mattino?

Sicuramente lo yogurt, il latte vaccino o vegetale, il pane meglio se integrale, le fette biscottate, i cereali integrali, la frutta fresca, le spremute, il miele, la marmellata e ancora il the e il caffè.

Per chi non ama la colazione dolce, può optare per la colazione salata consumando uova, albumi, affettati magri, salmone affumicato, verdure….

Cosa succede se saltiamo la colazione

Se saltiamo il primo pasto della giornata, ci ritroveremo a metà mattina col famoso “buco nello stomaco” e sentiremo quindi la necessità di mangiare snack salati e dolci, arrivando ad ora di pranzo affamati. Questo ci porterà a mangiare di più del necessario con conseguente affaticamento della digestione e conseguente diminuzione della concentrazione post pranzo, la famosa sonnolenza o “abbiocco del dopo pranzo”.

Effetti benefici

  1. Riduce il rischio di malattie cronico degenerative cardiovascolari
  2. Riduce il rischio dell’obesità
  3. Riduce il rischio di diabete

Colazione e metabolismo

E’ stato dimostrato da studi clinici che in assenza di una colazione sana e bilanciata il metabolismo rallenta.

Mentre chi consuma una colazione sana e bilanciata oltre a fornire energia al corpo, lo aiuta a consumare calorie durante la giornata.

Fonte: www.humanitas.it

Se vuoi rimanere aggiornata sui miei post, puoi iscriverti al canale Telegram

Iscriviti al nostro gruppo Facebook se vuoi intraprendere il tuo percorso nutrizionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *